TUNISIA

Deserto, Ksour e villaggi berberi

TUNISIA
0.0/5 rating (0 votes)

-Dicembre 2019 / Gennaio 2020

Il sud della Tunisia è (fortunatamente) sottovalutato dal turismo internazionale e per questo, eccetto alcuni siti, ancora autentico. Un viaggio ricco di emozioni tra il deserto rosso della zona ad est e quello bianco ad ovest, attraverso gli ksour ed i villaggi berberi fortificati, dove spuntano le oasi di pianura e di montagna, con cascate e sorgenti di acqua calda. Siti storici che trascendono lo spazio ed il tempo e che sono li per durare per sempre.

tunisiaIMG 0240 800x533

REGIONE DEGLI KSOUR, TUNISIA DEL SUD

La parola Ksar, singolare di Ksour, deriva dall’arabo “qasr” che significa “castello”, “villaggio fortificato”; sono composti generalmente da granai ed abitazioni e si trovano su colline o punti sopraelevati vicino ad oasi o corsi d’acqua al fine di poter essere meglio protetti da attacchi di altre tribù. Alla base della costruzione dello ksar c’è un modulo abitativo detto Ghorfa (camera in arabo), che serve per immagazzinare le derrate alimentari in previsione dei periodi di siccità. Le popolazioni che vi abitavano ed in alcuni villaggi vi abitano ancora, sono chiamate “berbere” parola che affonda le radici nell’impero romano e designava coloro che abitano fuori l’impero e non parla la lingua latina; in Europa si sviluppò la parola “barbaro” mentre in Nord Africa “berbero”.

KSAR OULED SOLTANE

tunisiaIMG 0230 800x533tunisiaIMG 0233 800x533tunisiaIMG 0249 800x533tunisiaIMG 0252 800x533

DOUIRETTE, casa troglodita dove abbiamo alloggiato per una nottetunisia20191231 075858 800x600

KSAR HADADA (nella prima foto lo Ksar ristrutturato per il set di Star Wars episodio I)tunisiaIMG 0221 800x533tunisiaIMG 0226 800x558

KSAR OULED DEBBABtunisiaIMG 0253 800x533

CHENINI

1tunisiaIMG 0192 800x534tunisiaIMG 0181 800x533tunisiaIMG 0185 800x523tunisiaIMG 0191 800x533tunisiaIMG 0200 800x521

GUERMESSAtunisiaIMG 0208 800x525tunisiaIMG 0209 800x533tunisiaIMG 0212 800x528

Le rovine romane nel deserto nei pressi di Ksar Ghilane, raggiungibili solo in quad

tunisiaIMG 0160 800x533tunisiaIMG 0170 800x533tunisiaIMG 0172 800x509tunisiaIMG 0175 800x520

CAMPMENT ZMELAtunisiaIMG 0176 800x533

DOUZ

tunisiaIMG 0145 800x567tunisiaIMG 0149 800x556

DUNE DI BIBEN

…morbide dune e orizzonte senza fine intorno al mio vedere, portano all’apice la brillantezza del mio essere, senza volere; sentendosi come mai in questo mare di vita mancante, splendere con tutta l’essenza, come un grido di luce smagliante. Sembra che il cuore batta con più gioia, entusiasmato dall’esistenza, più forte; gli basta sentirsi VIVO, del futile può star senza. (“Il Deserto”. Corridoi Ascensionali. Luca Di Bianca)

tunisiaIMG 0155 800x533

CHOTT EL JERID lago salato che copre una superficie di oltre 5000 km2

tunisiaIMG 0067 800x541tunisiaIMG 0070 800x533tunisiaIMG 0075 800x487tunisiaIMG 0082 800x541

TOZEUR

tunisiaIMG 0122 800x534tunisiaIMG 0123 800x533tunisiaIMG 0129 800x533

 

 
  • No video selected.

Condividi questo articolo

Leave a comment

You are commenting as guest.

lUCA DI BIANCA

SCRITTORE-VIAGGIATORE
Luca Di Bianca è uno scrittore-viaggiatore e scrive per beneficenza. I proventi dei suoi libri hanno finanziato diversi progetti e associazioni

Sostieni i miei progetti acquistando i libri. Contattami o clicca sull'icona Amazon.