CAMPI PROFUGHI

Viaggio fra i rifugiati del Sahara Occidentale

CAMPI PROFUGHI
0.0/5 rating (0 votes)

DICEMBRE-GENNAIO 2017/2018

Progetto Campi profughi Sahrawi in collaborazione con l’Associazione Jaima Sahrawi di Reggio Emilia. Smara, Algeria del Sud.

“Vieni solo con la tua umanità, per sentirti più uomo, senza vanità; a salvare l’innocenza che sopravvive dalla guerra e dalla sua indecenza. Vieni ad evitare la morte che trascina la mia sorte, ad asciugare le silenziose lacrcime che soffocano le nostre anime. Vieni per non dimenticare quello che hai vissuto qua, per essere l’eco della mia voce che reclama libertà”

IMG 1342 2 800x579

Progetto Luca Di Bianca: bonifico del guadagno del suo ultimo libro “L’equilibrio Molteplice dell’Uno” nei mesi di novembre e dicembre; consegna del materiale scolstico raccolto presso la scuola elementare e media Montelucci di Guidonia (RM); consegna palloni e pompe gentilmente donati da Massimiliano Mogavero direttore di Decathlon Settecamini (RM).IMG 1662 751x600IMG 1666 800x533IMG 1700 800x546IMG 1708 800x564IMG 1412 800x533IMG 1423 800x533IMG 1429 800x533IMG 1431 800x533

CAMPO PROFUGHI SMARA, REPUBBLICA ARABA SAHRAWI DEMOCRATICA

Il popolo Sahrawi era residente nella zona del Sahara Occidentale, dominato dalla Spagna. Nel 1963 viene incluso dalle Nazioni Unite nell’elenco dei paesi da decolonizzare e nel 1966 l’ONU ratifica l’atto di autodeterminazione. La zona è ricca di fosfati e di possibili attività legate alla pesca e nel 1975 comincia l’invasione del Marocco che data la resistenza Sahrawi, vede anche l’utilizzo delle bombe al napalm. Ad invasione completa, tutta la popolazione è costretta all’esodo e trova rifugio in Algeria presso la zona di Tindouf. Nel 1991 con il cessate il fuoco, l’Onu invia in missione una delegazione per vigilare sulla tregua ed organizzare il previsto e ancora oggi mai tenuto referendum.

IMG 1220 800x554IMG 1221 800x544IMG 1245 768x600IMG 1286 800x563IMG 1297 800x533IMG 1304 800x533IMG 1331 800x538IMG 1342 2 800x579
IMG 1227 800x533IMG 1236 800x533IMG 1238 800x533IMG 1242 800x533IMG 1257 788x600IMG 1349 800x533IMG 1358 800x533IMG 1440 800x533IMG 1499 800x533IMG 1532 800x533IMG 1616 800x533IMG 1617 800x533IMG 1640 800x533IMG 1643 800x533
IMG 1213 800x533IMG 1363 800x533IMG 1367 800x533IMG 1512 800x533IMG 1546 800x533IMG 1548 2 800x523IMG 1559 800x533IMG 1570 800x533IMG 1576 800x533IMG 1583 800x533IMG 1631 2 800x533
In collaborazione Jaima Sahrawi è stato attuato un progetto fotografico con i ragazzi della scuola del campo profughi di Smara. Il tema scelto è stato: RIVOLUZIONI-Ribellioni, cambiamenti, utopie
IMG 1263 800x533IMG 1264 800x533IMG 1266 800x533IMG 1276 800x533IMG 1280 800x533
 L’ultimo giorno a scuola è stata fatta una mostra del lavoro effettuato insieme alla consegna di materiale scolastico, sportivo e medicinali.
IMG 1644 800x533IMG 1669 800x533IMG 1673 800x533IMG 1674 800x533IMG 1686 800x533IMG 1695 800x533
IMG 1444 800x533
Altri progetti sono stati: l’incontro con il ministro della salute con il dentista Stefano Dallari per istituire una commissione con l'associazione Italiana Dentisti Italiani
IMG 1206 800x533IMG 1314 800x533
-l’insegnamento del gioco del calcio da parte della volontaria Sara Conversi
IMG 1601 800x533
 
 
 
ALGERI, città di scalo per la tratta verso Tindouf
IMG 1166 800x533IMG 1184 800x533IMG 1185 399x600

Condividi questo articolo

Leave a comment

You are commenting as guest.

lUCA DI BIANCA

SCRITTORE-VIAGGIATORE
Luca Di Bianca è uno scrittore-viaggiatore e scrive per beneficenza. I proventi dei suoi libri hanno finanziato diversi progetti e associazioni

Sostieni i miei progetti acquistando i libri. Contattami o clicca sull'icona Amazon.