Io sono del mondo

sto caricando...

IL CACCIATORE ERRANTE

“il cacciatore errante è l’essenza del genere umano: l’uomo vagabonda per sua natura spinto dal desiderio di conoscenza. E’ un cacciatore dal punto di vista alimentare ma anche e soprattutto da quello esistenziale, perchè è affamato di sapere e nasce errante, da alcuni ominidi che 200 milioni di anni fa, nel cuore dell’Africa, si alzarono e cominciarono a camminare”.

Pubblicazione2 (2)

BIOGRAFIA

Luca Di Bianca è uno scrittore-viaggiatore e scrive per beneficenza.

E’ nato nel 1980 e attualmente vive nella provincia di Roma. Si è laureato in Scienze Storiche presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, per la quale ha effettuato anche una breve ricerca, per fini antropologici, presso l’etnia Nzema nel sud-ovest del Ghana. Collabora come Tour Coordinator presso “Viaggi Avventure nel Mondo” mantenendo viva la sua passione per il viaggio.

Ha scritto: nel 2008 “Corridoi Ascensionali” – Gruppo Albatros Il Filo. Nel 2009 “Ad Limina Sancti Jacobi“, un manuale storico sul Cammino di Santiago – archivi Università La Sapienza Roma, etichetta indipendente e scaricabile on-line,. Nel 2011 “La Via Campesina, una globalizzazione dal basso” – archivi Università La Sapienza di Roma e su richiesta. Nel 2014 “Fuoco Perpetuo” – Vitale Editore; “Il Cacciatore Errante” – Gruppo Albatros Il Filo; “Nkuba, La Grande Pioggia” – Etichetta indipendente. Nel 2015 “La Vera faccia della Luna” – Etichetta indipendente – e “Le Tre Fiamme” – Etichetta indipendente – ; nel 2016 “L’Ultimo Griot” – Etichetta indipendente, “L’Equilibrio Molteplice dell’Uno” Gruppo Albatros Il Filo”, “Il lungo viaggio del salmone Dolly”, nel 2017 “La piccola Finn e i Fuochi della Volpe” , ”Le avventure di Menelik”,  ”Granelli di sabbia”; nel 2018 “La Mareggiata”- Etichetta indipendente.

I proventi dei suoi libri hanno e stanno finanziando diversi progetti e associazioni, di seguito e tra parentesi la quota della donazione documentabile su richiesta, aggiornata ad ottobre 2015: “AIL”, Associazione Italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma (2500 euro); “Associazione Tam Tam Onlus” per gli orfani Etiopi di Addis Abeba (5112 euro); “Agire Onlus” (115 euro) e “Save the Children” (140 euro) per la popolazione nepalese vittima del terremoto; il Laboratorio di Ricamo di Ramallah per le donne palestinesi (240 euro); “AIRFA Onlus” per la ricerca sull’Anemia di Fanconi (464 euro); “Scuola Fabrizio et Ciryl” a Dakar, Senegal (28 euro + materiale scolastico); “Caritas Italiana Emergenza Terremoto Centroitalia” (125 euro); “Associazione Cieli Azzurri” a sostegno dei ragazzi diversamente abili (3213 euro) e Associazione Jaima Sahrawi a sostegno della popolazione nei campi profughi dell’Algeria del Sud.

ULTIMI PROGETTI

INTERVISTA DOPO IL VIAGGIO IN DANCALIA – ROMA EST, di Claudia Crocchianti

dancalia-intervista_416x600

PROGETTO CAMPI PROFUGHI SAHRAWI – OTTOBRE 2017 Dalle scuole in Italia a quelle dei rifugiati del Sahara

legge-bene-alto_800x582

digitalizzato_20180226-5_800x118

tiburno-10-2017_800x375

 

articolo-croc-2_402x600

INTERVISTA CAOSFILM “Se Scrivendo”

INTERVISTA RADIO RADIO BY NIGHT

CRONOLOGIA DAL 2014

Il nome IL CACCIATORE ERRANTE deriva dall’opera omonima pubblicata nel 2014, i cui proventi stanno finanziando diversi orfanotrofi in Etiopia con la collaborazione dell’Associazione Tam Tam – Onlus ( www.associazionetamtam.it); Sotto lo scrittore e l’Associazione Tam Tam Onlus alla presentazione dell’opera presso Lanciani Bar & Garden di Guidonia, Roma.

PRESENTAZIONE LANCIANI 142_800x600

PREMIAZIONE “ISTRUZIONE E CULTURA” COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO, ROMA. MAGGIO 2014

DSCF0483_800x600

ARTICOLI GIORNALISTICI:

Tiburno, a cura di Marcello Santarelli

10003444_10203334148814303_62539369_n

ARTICOLO ROMA TODAY, VENERDI 7 MARZO A cura di Mauro Cifelli

“IL CACCIATORE ERRANTE” DI LUCA DI BIANCA: POESIE E RACCONTI PER BENEFICENZA

I fondi ricavati dal lavoro del 34enne residente a Guidonia saranno devoluti per la realizzazione di una struttura di accoglienza in Etiopia

Poesie, viaggi e beneficenza. Nuovo lavoro per Luca Di Bianca, 34enne residente a Guidonia, già autore di ‘Corridoi Ascensionali – quello che emerge mira al cielo‘, pubblicato nel 2008 per la Albatros. A distanza di sei anni ancora una raccolta di poesie, favole, pensieri e foto. ‘Il Cacciatore Errante‘, questo il nome dell’ultimo lavoro di Di Bianca. L’intero guadagno dell’autore verrà completamente devoluto all’Associazione Tam Tam Onlus  per sostenere una struttura di accoglienza per gli orfani di Jimma, villaggio a 300 chilometri da Addis Abeba, in Etiopia.

OPERAIO E VIAGGIATORE - Luca Di Bianca è nato nel 1980 e attualmente vive nel comune della Città dell’Aria. Si è laureato in Scienze Storiche presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università La Sapienza di Roma, per la quale ha effettuato anche una breve ricerca sul campo, per fini antropologici, presso l’etnia Nzema nel sud-ovest del Ghana. Collabora come Tour Coordinator presso “Viaggi Avventure nel Mondo” mantenendo viva la sua passione per il viaggio; si guadagna da vivere lavorando come operaio. Nel 2008 ha già pubblicato, sempre per Gruppo Albatros Il Filo, “Corridoi Ascensionali – quello che emerge mira al cielo“.

IL CACCIATORE ERRANTE - Questo il prologo del Cacciatore Errante, ancora in fase di stampa: “La storia dell’uomo ha inizio 200 mila anni fa nel cuore dell’Africa con gli ominidi che per istinto si alzarono e cominciarono a camminare. L’Homo Sapiens diviene così l’unica specie migratoria infatti essere stanziali non produce trasformazione ed il cambiamento è il motore dell’evoluzione. Contrariamente, oggi l’uomo moderno vive in città e ha abbandonato questo gesto naturale proprio dell’animo umano insito nella specie, sostituendolo con degli pseudo-viaggi virtuali che gli hanno ammalato lo spirito. Solvitur Ambulando affermavano i latini, camminando si risolve, si curano i problemi; questa è una metafora che sottolinea il legame che c’è tra lo spirito e l’istinto di deambulare: cammina fisicamente per curare l’anima. Pitagora affermava che il corpo è una prigione per l’anima che vi è stata rinchiusa da una divinità per punizione; io aggiungerei che l’unico modo per liberare l’irrequieta anima umana in punizione sia quello di essere un Cacciatore Errante.Questo è il destino dell’ uomo: un vagabondo alla ricerca di un luogo sfuggente in cui sostare, un errante a caccia del mistero della sua esistenza, un asceta chiamato dal trascendente alla ricerca di Dio o semplicemente un animale che insegue la propria libertà“.

ARTICOLO “PRIMA STAMPA”, mensile romano, a cura di Fabiola Poggi (sopra)

ARTICOLO TIBURNO ON-LINE , a cura di Guglialmo Cassiani Ingoni

PRESENTAZIONE LIBRERIA MONDADORI, Via Appia, ROMA

8 GIUGNO 2014, NASCE IL PROGETTO CON IL CANTAUTORE ROMANO FRANCESCO POLUCCI

“PARTORIRE MUSICA, IMMAGINI E PAROLE”

par_800x519

“Il viaggiatore e scrittore de “Il cacciatore errante”, Luca di Bianca e Il cantautore Francesco Polucci con il suo “Project solo”, ci accompagneranno in un viaggio circolare dentro e fuori di se, attraverso la musica, le immagini e le parole. Su uno sfondo di fotografie scattate dallo scrittore in ogni angolo del mondo, i due artisti si intervalleranno con letture dinamiche, accompagnate da chitarra e brani musicali inediti, trattando diverse tematiche dell’anima e dell’esistenza umana. L’evento è anche un’ occasione per contribuire al sostentamento di un orfanotrofio in Etiopia, in quanto il completo incasso delle eventuali vendite del libro di Luca Di Bianca, saranno devolute in beneficenza all’ Associazione Tam Tam Onlus.”

visita la categoria del sito “PAROLE E MUSICA CON FRANK POLUCCI” http://www.lucadibianca.it/?cat=159

I DUE ARTISTI SONO ATTUALMENTE IN TOUR (vedi la categoria “NEWS/EVENTI)

OTTOBRE 2014: I PROVENTI DEL LIBRO “IL CACCIATORE ERRANTE” VENGONO CONSEGNATI DIRETTAMENTE DALLO SCRITTORE LUCA DI BIANCA IN ETIOPIA AD ALCUNI ORFANOTROFI SOSTENUTI DALL’ASSOCIAZIONE TAM TAM ONLUS TRA CUI:

AHOPE  FOR CHILDREN www.ahopeforchildren.org  

IMG_5705_800x533

IMG_5794_800x533

AFRICAN ASHINE CHILDREN www.africanchildinfo.net

IMG_5862_800x533

IL 14 DICEMBRE NASCE UN NUOVO PROGETTO: “NKUBA – LA GRANDE PIOGGIA”, I CUI PROVENTI IN BENEFICENZA

tiburno - nkuba (2)_800x184

copertinacompleta_800x566

9 GIUGNO 2015 – PRESENTAZIONE DEL NUOVO RACCONTO “LA VERA FACCIA DELLA LUNA” IL CUI COMPLETO INCASSO VA IN BENEFICENZA ALLE DONNE PALESTINESI DEL LABORATORIO RICAMO DI RAMALLAH.

LO STESSO GIORNO NASCE INOLTRE UN NUOVO PROGETTO INSIEME A FRANCESCO POLUCCI: 

UN PONTE PER LA LUNA

(sotto gli articoli giornalistici che hanno scritto sull’evento: in ordine, Tiburno, Il Tempo, Roma Today e Roma Est Magazine)

Digitalizzato_20150605 (3)

1. a orizzontale senza logo

“Come stelle cadute del cielo, gli uomini che hanno smesso di credere in sè stessi vagano sulla terra senza riuscire più a guardare l’altra faccia della luna, quella faccia che quasi nessuno conosce, forse perchè ha paura a mostrare o forse perchè l’occhio umano difficilmente a vederla riesce.
Solo se si continua ad alimentare i propri sogni ed a mantenere vive le parole di chi è partito per un altro viaggio, saremo in grado di camminare stabili sul ponte della nostra esistenza che porta verso la Vera faccia della Luna”.

I due artisti si sono esibiti anche presso l’istituto penitenziario di Rebibbia, Roma…

2917BN_800x533

…ed hanno iniziato le esibizioni anche nelle scuole; la foto sotto è stata scattata presso l’Istituto Comprensorio “Manzi” di Villalba di Guidonia per il progetto ”San Giacomo… alle elementari”, racconti e storie sul Cammino di Santiago.

IMG_0413_800x533

I DUE ARTISTI SONO ATTUALMENTE IN TOUR. PER SEGUIRE LE PROSSIME DATE ANDARE NELLA PAGINA “NEWS EVENTI”, PER VEDERE GLI EVENTI PASSATI ANDARE NELLA CATEGORIA “PAROLE E MUSICA”.

ARTICOLO “IL TEMPO” inserto “La Provincia”, a cura di Claudia Crocchianti

Digitalizzato_20160216_800x581

Digitalizzato_20160216 (2)_800x581

ARTICOLO “IL TEMPO” inserto “La Provincia” 21/2/2016, a cura di Claudia Crocchianti

estensi-fatto_800x581

NEL SUO NOME – Luca Di Bianca & Francesco Polucci al Teatro Imperiale di Guidonia (RM), in ricordo di Giovanni Polucci. Le vendite dei libri di Luca Di Bianca equivalenti alla somma di 505 euro sono andati all’Associazione Cieli Azzurri che sostiene persone portatrici di handicap.

articolo ne lsuo nome_800x540

Progetto “I PICCOLI GRIOT” in collaborazione con le classi 4C, 5C, 5D, 5E  dell’Istituto Comprensivo A.Manzi di Guidonia (RM): grazie alla mediazione dell’insegnate Margherita D’Alessandro, sono stati raccolti piccoli giocattoli e materiale scolastico che i bambini hanno volontariamente donato in vista del viaggio di Luca Di Bianca in Senegal  e delle sue visite in scuole e villaggi. Le foto scattate verranno fatte vedere ai bambini “donatori” in modo da potersi “specchiare” con una realtà completamente differente dalla loro, più povera, meno fortunata, ma stranamente più sorridente.  ”La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d’angolo” Salmi 117, 22-23.

In aggiunta a questi “regalini”  , con una quota delle vendite dei libri è stata fatta anche una donazione  ed è stato acquistato altro materiale scolastico con la stessa destinazione. In collaborazione con l’ASSOCIAZIONE OLTRE I CONFINI ONLUS DI MILANO, è stata visitata la scuola di Fabrizio et Cyril, che si trova a Pikine, un quartiere molto povero nella banlieue di Dakar; la scuola è stata creata per accogliere i bambini “rigettati” dalla scuola pubblica o non in grado di pagarsi un istruzione.

Articolo presente ne “Il Tempo” di Claudia Crocchianti.

IL TEMPO - SENEGAL_781x600

IL TEMPO - SENEGAL 2_800x597

Presentazione del racconto “L’ULTIMO GRIOT” presso le scuole elementari A.Manzi e proiezione delle immagini con i regali fatti dai bambini ai coetanei senegalesi a seguito del progetto.   

DSC2012-2_800x533

NOVEMBRE 2016. Insieme ai ragazzi dell’Associazione CHIEDI ALLA POLVERE di Arquata del Tronto, uno dei paesi vittime del terremoto del centro italia

chiedi alla polvere_800x533

 NOVEMBRE 2016. La nuova opera “L’EQUILIBRIO MOLTEPLICE DELL’UNO” per l’Associazione Cieli Azzurri” di Guidonia (RM) a sostegno dei ragazzi diversamente abili. Nella foto in basso i ragazzi dell’associazione insieme alla presidente Emanuela Bracchitta; presente anche il cantautore Frank Polucci.

IMG_0467_800x522

 L’EQUILIBRIO MOLTEPLICE DELL’UNO

-Questo titolo è dovuto in parte alla moltitudine di stili, argomenti e temi presenti all’interno del libro; racconti, prosa, poesia, immagini, storia e filosofia sono in equilibrio e danno vita ad un’unica opera il cui significato è però molto più profondo: “L’equilibrio Molteplice dell’Uno” ha come protagonista l’uomo che si muove affamato di conoscenza in un viaggio dentro e fuori di sé, verso la propria interiorità ma anche verso ciò che è infinito ed universale; errante, sempre in cammino e mai stanco di spalancare occhi e cuore sul mondo, si riconosce e si specchia in altri esseri e nella natura che lo circonda, scoprendo che siamo “Moltitudine”, in “Equilibrio” in “un disegno divino”, i volti di un’unica grande anima.-

art tiburno loghi_736x600

Articolo di Marcello Santarelli, Tiburno.

Digitalizzato_20161122_729x600

 

Articoli a cura di Angelo Scipioni, Rivista online “Colibrì News”

 

Diapositiva1 Diapositiva1Presentazione dell’Opera alla Mondadori di Via Appia, articolo ROMA TODAY a cura di Mauro Cifelli

roma-today_L'equilibrio-Molteplice-dell'Uno__-viaggio-tra-i-racconti-di-Luca-Di-Bianca-001_548x600

 

Diapositiva1_800x450