Io sono del mondo

sto caricando...

7
Oct

persone di lingue diverse, ma con una sola voce,

camminando, soffrendo e sudando,

ognuna con la propria croce;

i luoghi in cui si dorme si trasformano in castelli imperiali,

ci si sente liberi, sembra come aver le ali;

i passi percorsi imprimono impronte indelebili nel cuore,

le persone incontrate diventano fratelli, l’astio muore;

tutti quanti in cammino in cerca dell’immenso appago,

l’amore per la vita li unisce, e un grido,  ¡a Santiago!

Commenti

comments


Comments are closed.

Ultimi post

CALAMITE - Storie Portate dal Viaggio. +Ippoterapia

CALAMITE - Storie Portate dal Viaggio Presentazione del quarto libro di Luca Di Bianca - 13 sette...

Slovenia + Plitvice (Croazia)

SLOVENIA + PLITVICE (CROAZIA) - luglio 2020 - 1st trip post lockdown ...rallenta il mio respi...

TUNISIA DESERT

TUNISIA DESERT -Dicembre 2019 / Gennaio 2020 Il sud della Tunisia è (fortunatamente) sottovalutat...

NAMIBIA

NAMIBIA - settembre 2019 Dune Naufragi Elefanti San Tedeschi Meteoriti Altopiani Khalahari Piante m...

FAROE

  FAROE "Nessuno di noi è un'isola e mai lo potrà pensare, di vivere in disparte come un pezz...