Io sono del mondo

sto caricando...

13
May

C’era una volta un pollaio, dove tante galline facevano a gara per chi faceva più uova; ogni giorno era una lotta, una continua competizione; tra tutte queste galline ce n’era una un po’ stramba, era sempre sola e dissociava da questa zuffa competitiva; schernita dalle altre galline del pollaio per il suo modo di pensare e di fantasticare, era convinta che un tempo le galline fossero uccelli e che volassero disegnando nel cielo traiettorie luminose che esprimevano il loro amore verso la vita. E diceva:
– Il mondo è la nostra casa, godiamocelo e torniamo a volare invece di continuare questa frivola esistenza, questa gara guidata dai nostri istinti più egoisti e vanitosi che porta solo odio, invidia e affanno! –
Un giorno una tra le galline più strafottenti, irata per l’insoddisfacente resa giornaliera di uova, a sentire le parole di questa stramba gallina, infuriata le gridò:
– Basta con queste tue dicerie, sono anni che blateri questa storia, se è vero quello che tu dici allora andiamo sulle rocce in cima alla montagna e mostraci che una gallina riesce a volare, perché se un tempo eravamo capaci, allora possiamo farlo anche ora! –
La stramba gallina le rispose:
– Noi sappiamo volare, ma io non so come si fa, dobbiamo scoprirlo scavando dentro di noi, giorno dopo giorno. –
Di nuovo l’arrogante gallina replicò:
– Sono anni che dici che possiamo volare, allora mostracelo sei capace o sei solo una cantastorie? Beh, se allora è così, ci siamo stufate di te e delle tue demagogie, quindi non vogliamo sentirti più! –
193
Da quel giorno la stramba gallina non parlò più e pochissimi la videro nel pollaio; era sempre sola a guardare il cielo, con occhi convinti e pieni d’amore e con un sorriso che sembrava nascerle dal cuore; fino a che una mattina entrò nel pollaio e, mentre le altre galline erano tutte in fila a faticare per essere le migliori, le guardò e disse:
– Andiamo sulle rocce in cima alla montagna e vi mostrerò come una gallina riesce a volare. –
Tutte le galline interruppero la loro competizione e la seguirono fino alla montagna; la stramba gallina salì sulla roccia, guardò tutte le altre e sorridendo saltò nel vuoto iniziando a battere le sue piccole ali fino a che riuscì a spiccare il volo, confondendosi con le aquile e svanendo pian piano nell’orizzonte; le galline del pollaio non la videro più, ma una leggenda racconta che la stramba gallina a volte si fa sentire con la sua voce nei pensieri del nostro cuore e ci aiuta ad indicarci la via giusta da prendere.
La stramba gallina, a forza di credere che poteva volare, ci riuscì davvero, la sua convinzione e la sua fede era più forte di ogni legge naturale, perché la sua era una legge d’amore,
la legge del suo cuore.

Commenti

comments


Comments are closed.

Ultimi post

FAROE

  FAROE "Nessuno di noi è un'isola e mai lo potrà pensare, di vivere in disparte come un pezz...

EGITTO

EGITTO - Lungo la valle del Nilo, da Il Cairo ad Abu Simbel - dicembre 2018 / gennaio 2019 -Fuci...

DANCALIA

DANCALIA - L'INFERNO DEGLI AFAR - ETIOPIA Danakil Depression - Afar Country "...un deserto di sale...

WALES - GALLES

WALES - GALLES 2018 ...fotografie scattate da un semplice S6 per motivi "tecnici" :) Cardiff -...

ROMANIA

...quando senti il bisogno di spostarti dalla tua casa verso un altro luogo, si tratta sempre di un...