Io sono del mondo

sto caricando...

13
May

fuori dalle tortuose vie del mio labirinto,
leggero nel vento da cui sono sospeso,
fluttuando nell’orgoglioso divenire ciclico del tempo,
piccolo e libero nel grembo della terra madre;
negli spazi infiniti
dove uccelli occultano con il volo i segreti del mondo;
piccolo uomo rassegnati,
non potrai mai governare la terra con le tue leggi,
ma solo sfiorare il cielo e gustare il miele dell’esistenza;
uomo non sei solo
sentiti uccello, pecora, nuvola,
sentiti ospite nella casa della tua vita,
il furore più alto della tua conoscenza
è la consapevolezza di essere parte,
figlio del vento, un germoglio,
figlio della terra;
fatti baciare sulla fronte da Dio
rassegnati al suo creato

Commenti

comments


Comments are closed.

Ultimi post

FAROE

  FAROE "Nessuno di noi è un'isola e mai lo potrà pensare, di vivere in disparte come un pezz...

EGITTO

EGITTO - Lungo la valle del Nilo, da Il Cairo ad Abu Simbel - dicembre 2018 / gennaio 2019 -Fuci...

DANCALIA

DANCALIA - L'INFERNO DEGLI AFAR - ETIOPIA Danakil Depression - Afar Country "...un deserto di sale...

WALES - GALLES

WALES - GALLES 2018 ...fotografie scattate da un semplice S6 per motivi "tecnici" :) Cardiff -...

ROMANIA

...quando senti il bisogno di spostarti dalla tua casa verso un altro luogo, si tratta sempre di un...